Antonio Zingali

Meglio conosciuto come Mazinga, l’avvocato è un punto fermo della squadra. L’uomo che ha collezionato il maggior numero di presenze in maglia Multisport (oltre 100). Eletto a furor di popolo capitano della squadra è stato per anni praticamente imbattibile.

Zingali è un perfezionista estremamente fastidioso!

Si sposa? fa 4 figli uno più bello dell’altro… (per la verità somigliano tutti alla moglie Elena!)

Coltiva piante grasse? Vince un premio ad un campionato mondiale di piante grasse…

Si appassiona di acquari? Costruisce un oceano…

 

Ha partecipato a: 3 campionati mondiali (duathlon a Rimini nel 2008, aquathlon a Budapest nel 2010, triathlon a Budapest nel 2010), 6 campionati italiani di triathlon olimpico, 1 c.i. di doppio olimpico, 3 c.i. di triathlon sprint, 1 c.i. di duathlon classico, 3 c.i. di triathlon ttt, 1 c.i. di duathlon sprint, 1 c.i. di aquathlon e a diversi Mezzi Ironman!

La frase tipica alla fine di una gara è: Mi sono divertito tantissimo! Sia che vinca perda o si ritiri (raramente e solo per problemi tecnici)!

Ha sofferto di una tremenda malattia che ha potuto superare solo grazie all’intervento dell’amico Paxia. LA TEMIBILE MAZINGHITE. La malattia si manifestava inesorabilmente ogni volta che un avversario o un compagno metteva la ruota, il braccio o la gamba davanti a lui… a quel punto Zingali aumentava il passo e non si faceva superare, rischiando l’infarto! Poi… un bel giorno… durante il Mezzo Ironman di Pescara fu finalmente vaccinato dal compagno Paxia! Il giovane Tommaso ebbe il coraggio di superarlo essendo partito in batteria 10 minuti dopo Zingali che guarì definitivamente dalla Mazinghite!

Attualmente è fermo ai box per una serie di problemi fisici che per i più significherebbero la fine della carriera sportiva ma tutti sanno che Mazi sta semplicemente ricaricando le batterie! TREMATE!

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)