Rubata la bici del Capitano.

No non è un nostro atleta! Sì! è un nostro grandissimo amico. Gli vogliamo bene e lo stimiamo tutti. Non conosco una persona nell’ambiente del triathlon siciliano che abbia mai parlato male del Capitano di tutti. Sto parlando del Prof. Claudio Nicotra. Un grande campione, modesto e gentile con tutti. Ieri, qualcuno ha pensato bene di rubare la sua bici dalla sua macchina. Una Cervelo S1 che ha fatto la storia del nostro sport. Una bici in alluminio che, col capitano sopra, mostrava a tutti che non conta il mezzo ma la gamba.

Una bici che ha vinto i Campionati Italiani di Triathlon nel 2009. Una bici che speravi sempre di trovarti davanti in gara per sfruttare la sua portentosa scia. Tutto questo è avvenuto nel giorno del compleanno di Claudio (bellu riualu!!!) e nel giorno in cui, ancora una volta, Claudio si metteva dietro un gruppo di giovincelli arrivando 3° assoluto nella gara Open all’interno dell’European Triathlon Union Event di Catania. Una bellissima giornata di sport rovinata nel peggiore dei modi.

Claudio mi ucciderà quando vedrà questa pagina! Ma purtroppo oggi quando l’ho sentito mi ha detto che è la volta buona che smette. Il prof. Nicotra non ha certo bisogno del nostro aiuto economico. Io però so benissimo cosa si prova quando ti rubano la bici. Il primo pensiero è quello di smettere subito perché viviamo in un posto schifoso. Sarebbe una cosa bellissima se tutti insieme facessimo un bel regalo di compleanno al prof. Ricordatevi di tutte le volte che siete riusciti a tenere la sua scia e avete fatto la vostra migliore gara.

Triathleti siciliani…

…UNITEVI!!! Cliccate sul pulsante “Donazione” sulla parte sinistra del nostro sito! vediamo dove arriviamo!

tommy

Digg This
Reddit This
Stumble Now!
Buzz This
Vote on DZone
Share on Facebook
Bookmark this on Delicious
Kick It on DotNetKicks.com
Shout it
Share on LinkedIn
Bookmark this on Technorati
Post on Twitter
Google Buzz (aka. Google Reader)